Terre. blog
880.jpg
Fausto Trucillo (Blogger)
faustotrucillo@terre.it
Idee geniali per sentirsi sostenibili (o quasi).
  • Revolutionary Road

    Non è una moda, non è una formula magica. In America la Green Economy muove i primi passi.

    Si parla molto della Green Economy come la strada per uscire dalla crisi economica di questi ultimi anni. Si parla molto, ma poi è difficile definire esattamente cosa sia e in che modo può essere messa in piedi. Negli Stati Uniti, paese dove è nato il termine Green Economy, ci stanno lavorando molto seriamente. Il governo americano ha messo in piedi un enorme brainstorming sul tema per raccogliere idee tra i dipendenti pubblici per ridurre le emissioni del settore pubblico.

    Si tratta di GreenGov e a mio parere il progetto centra un punto fondamentale: di sicuro la forza della Green Economy sta nel mix di soluzioni, grandi e piccole, attuabili sia dalle aziende che dai cittadini. Il confronto tra cittadini è quindi un passo fondamentale per far emergere queste soluzioni.

    I temi scelti per indirizzare le discussioni sono i seguenti:

    • Reducing Carbon Emissions
    • Conserving Energy
    • Conserving Water
    • Eliminating Waste
    • Sustainable Products and Purchasing
    • Sustainable Buildings

    Su ecoalfabeta potete trovare una selezione di proposte in italiano (per i più pigri). In Italia un'iniziativa del genere da parte del governo (ovviamente) non c'è. Ci sono però gli aperitivi della green economy , un iniziativa di Fa' la cosa giusta!, Legambiente e egazzette , dove poter discutere con i protoganisti italiani e non solo. Giovedì 29 ottobre alle 19 il secondo appuntamento sul tema "cibo e biocombustibili", dove interverranno l'Ingegner Luis Oriani, Direttore del Centro Ricerche del Gruppo Mossi e Ghisolfi, Michela Morese, Secretariat Manager, Global Bioenergy Partners (FAO) e Luca Martinelli del mensile Altreconomia. Se siete a Milano non perdeti questo appuntamento.

     

     

     

Per inserire un commento registrati o effettua il login in alto a destra
0 commenti

Suggerimenti
Altri blog
Creative Commons License
i contenuti di questi blog sono rilasciati sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia.