Terre. blog
880.jpg
Fausto Trucillo (Blogger)
faustotrucillo@terre.it
Idee geniali per sentirsi sostenibili (o quasi).
  • Bello e insostenibile

    La strada verso la sostenibilità è lastricata di tentazioni. La mia si chiama Iphone.

    Per alcuni è addirittura il sostituto del personal computer; per molti altri è soltanto l'ennesimo superfluo status symbol. Per me è una tentazione costante da molto tempo. Sto parlando ovviamente dell'Iphone.

    La nuova versione, uscita lunedì, promette ovviamente di essere più sostenibile della precedente. Non si può confezionare un prodotto trendy senza dipingerlo un po' di verde in questo periodo. A dir la verità, l'impressione è che la Apple sia più brava a comunicare quanto i suoi prodotti siano più sostenibili dei concorrenti, piuttosto che a investire seriamente sulla ricerca di soluzioni innovative. Il nuovo modello di Iphone presenta uno schermo in vetro che protegge il monitor, privo di tracce di arsenico. Non ho idea se sia una notizia sconvolgente ma gli amici della mela morsicata dicono di si. Inoltre il display stesso sarebbe privo di mercurio, altro elemento inquinante non utilizzato. Boh....

    Non essendo sicuro della effettiva sostenibilità dell'hardware, provo a vedere se almeno tra le applicazioni c'è qualcosa che può aiutarmi a ridurre l'impatto del mio possibile acquisto. Tra le centinaia di software disponibili per l'iphone trovo la Greenpeace Tissue Guide. Si tratta di una guida per scegliere tra centinaia di prodotti in carta riciclata, con tanto di giudizio in base alla loro reale sostenibilità: ogni produttore infatti è etichettato come “Raccomandato”, “Da evitare” o “Potrebbe fare meglio”.

    E' sufficiente questa applicazione per spegnere la mia coscienza anticonsumistica e salvere la mia anima? Probabilmente no, ma un pochettino aiuta.

     

Per inserire un commento registrati o effettua il login in alto a destra
0 commenti

Suggerimenti
Altri blog
Creative Commons License
i contenuti di questi blog sono rilasciati sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia.