Chiudi

Ricerca

Ricerca

Happy hour happy planet

Dai Navigli all’Isola, da corso Sempione a Città studi, giovani di tutti i tipi si trovano a fare quattro chiacchiere, bere un cocktail, mangiucchiare un salatino, a volte quasi una cena, con pasta, salumi, insalate. Un momento di relax con gli amici, dopo una giornata di lavoro o di studio.
Come tante attività umane, anche questa ha un impatto ambientale: si consumano cibo, acqua, energia, si producono rifiuti e inquinamento. E l’entità di questo impatto dipende dalle scelte e dai comportamenti di due gruppi di persone: i gestori dei locali e gli avventori. Sono loro i destinatari della campagna di educazione ambientale Happy Hour Happy Planet, un progetto ideato da Fratelli dell’uomo e Città Possibili, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cariplo, e in collaborazione con Terre di mezzo e Ied Centro Ricerche.
Nel 2011 ha coinvolto 5 locali milanesi: Atm bar, bar Magenta, RhaBar, Turné, Union club. Abbiamo organizzato mostre, presentazioni di libri, incontri… I gestori dei locali si sono impegnati a rendere più green i loro locali, e a sensibilizzare i clienti sui 5 temi fondamentali: il cibo, l’acqua, l’energia, i rifiuti, la mobilità sostenibile.
Quest’anno Happy hour happy planet ritorna e fa le cose in grande. Il numero dei locali raddoppia e gli obiettivi si rinnovano: costruire un gruppo d’acquisto solidale per rendere più semplice l’acquisto di cibo biologico e i beni di consumo ecologici (i tovaglioli, i detergenti, le stoviglie in bioplastica ecc.), coinvolgere anche le giovani famiglie con bambini, entrare in contatto con più avventori…
Sul nuovo sito del progetto trovate tutti i nuovi locali, le informazioni sui loro miglioramenti “green”, e i prossimi eventi.

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Vuoi rimanere aggiornato sulle novità di Terre di mezzo?

    "*" indica i campi obbligatori

    Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
  • Terre di mezzo

    Terre di mezzo editore è una casa editrice fondata a Milano nel 1994.
    Pubblica ogni anno più di 100 titoli. Tra le collane principali ci sono: L’Acchiappastorie albi e narrativa per bambini e ragazzi, i Percorsi a piedi e in bicicletta, I Biplani, racconti di grandi autori illustrati da artisti di fama, i manuali creativi delle Ecofficine.
    I primi grandi bestseller sono stati la guida al cammino di Santiago de Compostela e La grande fabbrica delle parole, di Valeria Docampo.
    Negli ultimi anni ha portato in Italia le serie di Dory Fantasmagorica e Cane Puzzone, ha pubblicato più di 40 guide ai cammini italiani e ha dato alle stampe i testi di Paolo Cognetti e Erri De Luca impreziositi dalle illustrazioni di Alessandro Sanna, e di Wislawa Szymborska con Guido Scarabottolo, e Claudio Piersanti con Lorenzo Mattotti.

Nessun prodotto nel carrello.